”Facebook”

Storia

La prima presenza umana sul noto Formentera è nell'età del bronzo, quando hanno costruito il sepolcro megalitico di Ca na Costa, datato nel 1600 a. C.Dopo un po 'rimase disabitata, ha tracce del passaggio di culture fenicia,punica e romana.

Non vi è alcun riferimento al fatto che l'isola era abitata dopo le invasioni dei Visigoti, ma almeno a partire dal XI secolo, durante l'occupazione araba,l'isola aveva una popolazione stabile, in quanto vi sono resti di abitazioni, pozzi e cisterne del tempo .

Le truppe di Jaime I d'Aragona, guidati da Guillem de Montgrí conquistatoIbiza e Formentera nel 1235, che sono stati incorporati nel Regno di Maiorca.Formentera era ancora abitata dai Saraceni, secondo i rapporti del feitsLlibre dels.


Dopo l'espulsione della popolazione musulmana, il tentativo di stabilire unapopolazione permanente sull'isola fallito, la durezza dell 'isola e l'insicurezzacausata da berbero raid concluso negli ultimi anni del XIV secolo a ciò che è conosciuto come la prima calza. Questa volta è la Cappella romanica "SaTanca Vella" a San Francisco Javier, costruita nel 1336.

Per il resto del Medioevo e del Rinascimento, Formentera si trovano solooccasionalmente popolato da abitanti dell 'isola di Ibiza.
E 'stato nel 1695 quando ci fu il ripopolamento finale dell' isola, fatta dagente di Ibiza, dopo aver donato parte dell'isola di Ibiza Marc Ferrer, nel pagamento dei servizi resi. Alcuni anni dopo, nel 1726, eresse la prima chiesa a Formentera, dedicata a San Francesco Saverio, costruita comeuna fortezza in cui riparo dagli attacchi dei pirati. Alcune torri di difesa e di avvistamento sulla costa completato il sistema di difesa dell'isola e divenne il secondo stoccaggio definitivo. Nel corso del tempo, si cominciavano acreare delle piccole città intorno alle chiese che sono state costruite, anche se la maggioranza della popolazione è mai stato trovato sparsi in piccole villette. Entro la metà del XVIII secolo la popolazione di Formentera era 400e fine del XIX secolo l'isola era quasi duemila abitanti.

Dalle 60 e 70 ha cominciato a sviluppare un'industria nascente turismo, caratterizzato da un'atmosfera di relax e tranquillità (a differenza di alcuni di Ibiza). Parallelamente, alla fine degli anni '60 il movimento hippy iniziarono a Formentera, un fatto che ha profondamente la personalità dell 'isola.